Ricerca   Lingua 
 

È morto, in Messico, P. Álvaro Corcuera, L.C. (Articolo)
P. Gianfranco Ghirlanda nominato assistente pontificio della Legione di Cristo (Articolo)
Ora resta la corona di giustizia (Articolo)
«Il sì umile e trepidante che ora pronuncerete, Vi accompagni come croce e come gloria, per tutta la vita» (Articolo)
S. Messa in suffragio di P. Álvaro Corcuera, L.C. (Articolo)

Gioventù Missionaria: Un’opportunità per trasmettere la fede
INTERNAZIONALE | APOSTOLATO | NOTIZIE
Quando uno si offre al lavoro apostolico, Dio è capace di compiere meraviglie.

Poster Misiones en Argentina
Gesù Cristo è la Via, la Verità e la Vita
“Dopo queste missioni comprendo ancora di più le necessità della gente e della Chiesa. Credo realmente che ogni iniziativa di Gioventù Missionaria sia un’opportunità irripetibile per trasmettere la nostra fede e, a sua volta, una responsabilità di fronte alle anime, che Dio ci ha affidato per essere i canali della salvezza” ha detto Alessandro Virgallita dal crudo inverno che ha caratterizzato la Colonia Tirolesa (Provincia di Cordoba) e nella Capilla del Signore (Provincia di Buenos Aires), dove ha realizzato la sua missione dal 20 al 28 luglio 2001. Nonostante le avverse condizioni climatiche invernali, i missionari e le missionarie hanno portato casa per casa il calore che alimenta il fuoco della fede.

Gioventù Missionaria realizza un esteso lavoro di catechesi in tutto il mondo. Aumentano sempre di più i giovani che realizzano il mandato di predicazione, che Cristo ci ha lasciato mediante questo apostolato. Motivati dall’amore verso Cristo e la Chiesa, e coscienti della necessità di collaborare con le Chiese locali, Gioventù Missionaria si va consolidando come una risposta alle necessità pastorali e di Evangelizzazione.

In Argentina le prime missioni di catechesi da parte di Gioventù Missionaria si sono avute nel 1998.
Juventud misionera Agentina 3
"Lasciate che i bambini vengano a me"
Al giorno d’oggi già si contano oltre 30 missioni relizzate lungo tutto il territorio della Repubblica. Le Valli Alchaquíe, la foresta Misionera, le Serre Cordobesi, la città portuense, il freddo della Patagonia e la terra gelata dell’Antartide hanno conosciuto il passo di questi missionari, che portano la croce al petto e Cristo nel cuore.

"Sono rimasta sorpresa per l’accoglienza della gente e soprattutto ammirata dell’opera che Dio ha realizzato in questi giorni, utilizzandoci come strumenti. Realmente ho potuto provare che quando uno si offre al lavoro apostolico, Dio è capace di compiere meraviglie”, ha commentato Stella M. López.

Mensilmente, ad ogni Direzione Locale di Gioventù Missionaria viene assegnata una zona di lavoro, alla quale concorre un sabato al mese e collabora con il parroco del luogo, occupandosi delle necissità pastorali più urgenti,
Juventud misionera Argentina 2
Portare il messaggio di Cristo a tutti gli uomini
come aiutare nella catechesi, visitare le famiglie, formare nuovi catechisti, promuovere le genuine devozioni popolari, coltivare l’unione familiare, trasmettere valori, ecc.

Le missioni invernali ed estive sono realizzare all’interno del paese, nelle zone più bisognose di appoggio spirituale e materale. Hanno una durata da 7 a 10 giorni, e cercano di trasmettere una testimonianza autentica del cristianesimo, che si concretizza nella vita di grazia, nelle opere e in un compromesso che serva da forte impulso alla pastorale parrocchiale.

In questo modo Gioventù Missionaria in Argentina va ad aggiungersi con grande impulso alla struttura e all’organizzazione, già esistente in altri paesi dell’America meridionale come il Brasile, il Cile, la Colombia e il Venezuela

Gioventù Missionaria


DATA DI PUBBLICAZIONE: 2001-09-03


 
 

Related links

Gioventù e Famiglia Missionaria


Seguici :   
Sito promosso dalla congregazione dei Legionari di Cristo e dal movimento Regnum Christi, al servizio della Chiesa.
Copyright 2011, Legione di Cristo. Tutti i diritti riservati


Desideri aggiungere Gioventù Missionaria: Un’opportunità per trasmettere la fede ai tuoi preferiti?
Sì   -    No