Ricerca   Lingua 
 

È morto, in Messico, P. Álvaro Corcuera, L.C. (Articolo)
Ora resta la corona di giustizia (Articolo)
P. Gianfranco Ghirlanda nominato assistente pontificio della Legione di Cristo (Articolo)
Francesco ha benedetto il tabernacolo della chiesa “Duc In Altum” (Articolo)
«Il sì umile e trepidante che ora pronuncerete, Vi accompagni come croce e come gloria, per tutta la vita» (Articolo)

Missioni di Settimana Santa dal 28 al 31 marzo 2013
ITALIA | APOSTOLATO | NOTIZIE

Missioni di Settimana Santa

Quasi 300 missionari, in tutta Italia, a servizio della Chiesa locale in 4 diocesi, 11 paesi e più di 16 parrocchie. Sono stati un’ottantina i missionari di Famiglia Missionaria, 220 quelli di Gioventù Missionaria, che durante la Settimana Santa hanno partecipato alle missioni di evangelizzazione a San Casciano in Val di Pesa, Cerbaia e Mercatale (FI), Orvieto, Orvieto Scalo e Sferracavallo (TR), Piedimonte Matese, Totari e Valle Agricola (CE) e Aci San Filippo (CT).

Dal gruppo di Gioventù Missionaria, che è stato in missione in Campania (Totari, Valle Agricola e Piedimonte Matese), sono arrivate alcune testimonianze che vi proponiamo.

Prima di tutto, i giovani hanno ringraziato i sacerdoti che li hanno accolti, Don Ovidio, Don Maurizio, Don Emilio e Don Stefano, che li hanno fatti sentire “come a casa”, come tra veri fratelli e sono stati una vera testimonianza per tutti noi.

“È stata una bellissima esperienza e voglio riviverla anche gli anni prossimi, non vedo l´ora. In questi giorni sto rivivendo nel mio cuore le emozioni vissute, soprattutto quando andavamo dai malati, è stata una cosa bellissima! A casa non faccio altro che parlare di tutte le emozioni trascorse. Spero di aver fatto sorridere e lasciato un buon ricordo alle persone che ho incontrato! Sono tante le esperienze trascorse e tante le emozioni provate, ognuna diversa dall´altra. Ci sono emozioni che possono essere provate e ricordate a stento e ci sono emozioni talmente immense da far provare brividi ogni volta che le si rivive. In questi giorni ho legato molto con tantissime persone e ognuna mi ha strappato un sorriso diverso e immenso. La cosa più emozionante è vedere persone con tantissimi problemi sorridere, sì, sorridere nonostante tutto. Sono davvero entusiasta di aver fatto quest´esperienza e spero di aver lasciato un buon ricordo alle persone incontrate, con la speranza di poter rivivere tutte le bellissime emozioni al più presto”. Maria Concetta, Trezza

Quest’anno abbiamo i missionari hanno fatto anche l’esperienza di aiutare in un ospedale. Andare a trovare le persone malate, è stato proprio bello. Anche nel reparto di neonatologia è stato commovente. Camminare tra la gente, tra il dolore e la gioia, vedere tante persone che si sono confessate e che hanno chiesto di fare la comunione è stata un’esperienza forte.

“Ho imparato che bisogna aiutare qualsiasi persona che si trovi in difficoltà perché anche un piccolo gesto può far cambiare loro l’umore. Ho vissuto intensamente questa settimana Santa anche grazie al film la Passione di Cristo”. Katia, Siena.

“Ogni giorno che passava, quando ero in missione, mi rendevo conto che molto spesso noi ci lamentiamo per quello che siamo e che abbiamo, senza renderci conto delle persone che veramente avevano dei ‘problemi’, ma nonostante ciò hanno sempre lo spirito giusto e sorridono al mondo”. Enza, Trezza.

“È la seconda volta che faccio parte dei missionari. L´esperienza dell´anno scorso mi ha spinto a farla anche questo anno. Lo stare insieme, predicare la parola di Dio e credere in Lui, fidarci di Lui attraverso la fede. La Settimana Santa è una settimana importante… Cristo morto in croce per noi, per l´amore che prova per noi e noi missionari abbiamo fatto di tutto. Abbiamo “curato” i malati, curati moralmente, facendo nascere sul loro volto un sorriso; abbiamo predicato la parola di Dio, perché Lui esiste e vive in mezzo a noi... Queste esperienze ti cambiano, ti fanno capire quanto è bello stare insieme, quanto è bello rispettare una persona ma soprattutto ti fa capire che chi ama deve essere amato. Una frase che mi è rimasta impressa, detta da don Emilio, alla veglia pasquale è questa: "La Pasqua è cambiamento, è rinascita, è impegnarci nel non peccare sempre sulle stesse cose". Ed io, da ragazza di 16 anni, grazie a quest´esperienza sono rinata”. Maria.

Alle testimonianze dei giovani, si aggiunge quella di un giovane sacerdote, P. Riccardo Garzari, L.C. che ci ha raccontato come si è svolta la Settimana Santa a Palermo (leggi qui).

 

Guarda la galleria fotografica!


DATA DI PUBBLICAZIONE: 2013-04-09


 
 

Related links

Mission Camps
Gioventù e Famiglia Missionaria
Angeli per un Giorno
Club Faro


Seguici :   
Sito promosso dalla congregazione dei Legionari di Cristo e dal movimento Regnum Christi, al servizio della Chiesa.
Copyright 2011, Legione di Cristo. Tutti i diritti riservati


Desideri aggiungere Missioni di Settimana Santa dal 28 al 31 marzo 2013 ai tuoi preferiti?
Sì   -    No