Ricerca   Lingua 
 

La GMG con il Regnum Christi, a Cracovia (Articolo)
Si è conclusa l´Assemblea territoriale del Regnum Christi (Articolo)
Missioni di Settimana Santa 2016 (Articolo)
Assemblea territoriale del Processo di Revisione degli Statuti (Articolo)
La lingua materna dell’Europa è il cristianesimo (Articolo)

Rinnovare il dono di Dio che è in noi
ITALIA | ATTUALITA | NOTIZIE
Il Direttore Generale invia la bozza dello Statuto Generale del Regnum Christi frutto di un lavoro condiviso

borrador  RC 2
borrador RC 2

P. Eduardo Robles Gil, L.C. accompagna con una lunga lettera la bozza dello Statuto del Regnum Christi spiegandone gli elementi essenziali che lo compongono e come si è arrivati alla sua definizione.


Questa bozza, disponibile in inglese e spagnolo sul sito www.rcstatutes.org, è l’espressione cartacea di un ampio discernimento, iniziato sette anni fa con la nomina del Delegato pontificio, a cui hanno dato il loro contribuito tutti i rami del Movimento da tutto il mondo, in diverse fasi e momenti del Processo; le proposte e i suggerimenti sono stati inviati alla Commissione Centrale per la Revisione degli Statuti che le ha elaborate con il vigilante sostegno dell’Assistente Pontificio. In questo senso possiamo parlare di un lavoro approfondito e condiviso.


Come nel caso di qualsiasi bozza, questa non pretende di avere l’ultima parola sull’identità, la missione, l’organizzazione e il governo del Regnum Christi, piuttosto vuole essere una base autorizzata che contenga quello che è stato detto in questi anni affinché, chi lo desidera, possa continuare a dare il proprio contributo per l’elaborazione di una proposta finale. Spetterà al Capitolo Generale della Legione, alle Assemblee generali dei rami consacrati e, in modo particolare, all’Assemblea generale di tutto il Regnum Christi decidere sulla versione finale del testo statutario e presentarlo alla Santa Sede.


Per poter partecipare in modo costruttivo alla conversazione è necessario conoscere bene e comprendere la proposta contenuta nella bozza e valutarla alla luce della propria esperienza e di quella degli altri. Lo statuto infatti deve servire a tutto il Movimento. Per questo è importante essere aperti all’ascolto dei i membri dei diversi rami che di quelli di età, condizione sociale, cultura e paesi diversi.


I principali obiettivi di uno statuto sono:



  • definire in maniera adeguata la natura, il fine e la missione del Movimento (cfr. CIC 578 e 587). Dato che il carisma è un dono di Dio, vivo e dinamico, non si può cristallizzalo in formule perfette ma aprirsi ad un costante approfondimento e a una maggiore comprensione e discernimento per dare risposte alle sfide di qualsiasi tempo e luogo.

  • stabilire anche il modo in cui si struttura, per vivere pienamente il dono e compiere la sua missione nel corso della storia. Il diritto offre molte possibilità, in questo senso la bozza riflette quello che sembra essere il modo più appropriato per realizzare la missione del Regnum Christi, garantirlo, stabilizzarlo e rendere possibile il suo sviluppo nel tempo e nei distinti rami e culture.






FECHA DE PUBLICACIÓN: 2017-05-23


 
 


Seguici :   
Sito promosso dalla congregazione dei Legionari di Cristo e dal movimento Regnum Christi, al servizio della Chiesa.
Copyright 2011, Legione di Cristo. Tutti i diritti riservati


¿Deseas agregarRinnovare il dono di Dio che è in noi a tus favoritos?
  -    No