Ricerca   Lingua 
 

La GMG con il Regnum Christi, a Cracovia (Articolo)
Si è conclusa l´Assemblea territoriale del Regnum Christi (Articolo)
Missioni di Settimana Santa 2016 (Articolo)
Assemblea territoriale del Processo di Revisione degli Statuti (Articolo)
La lingua materna dell’Europa è il cristianesimo (Articolo)

Desidero guidare la parrocchia testimoniando l’Amore che è Cristo
ITALIA | ATTUALITA | NOTIZIE
Mons. Faccendini, vicario episcopale ha affidato il mandato di parroco della chiesa dei SS Martiri Nazaro e Celso a Milano a p. Alberto Avi, L.C. e alla Congregazione dei Legionari di Cristo.

P. Alberto Avi parroco a Milano
Da sin. mons. Carlo Faccendini, p. Alberto Avi, L.C. e p. Manuel Álvarez Vorrath, L.C.

Si è tenuta ieri mattina a Milano la S. Messa per linsediamento di p. Alberto Avi, L.C. come nuovo parroco della chiesa dei SS. Martiri Nazaro e Celso, alla presenza del vicario episcopale mons. Carlo Faccendini, del Direttore territoriale p. Manuel Álvarez Vorrath, L.C., di don Enrico Galli responsabile del decanato di Quarto Oggiaro e del precedente parroco padre Marco Vecchierelli e di tanti, tantissimi Legionari venuti da Padova, Roma, Firenze e Palermo, delle Consacrate e dei molti membri e amici del Movimento Regnum Christi che hanno voluto prendere parte, insieme ai parrocchiani, a questo giorno di festa che – come ha ricordato mons. Faccendini – «segna anche l’inizio di una nuova avventura della fede che, come tutte le avventure della fede, sono straordinarie».


Nel rivolgere laugurio a p. Alberto, mons. Faccendini prende in prestito le parole di papa Francesco che parlando della figura del Buon Pastore ricorda che il parroco deve saper stare avanti al gregge, in mezzo e in fondo al gregge e chiede che lo Spirito Santo gli indichi l’opportunità di stare quando avanti, quando in mezzo e quando in fondo al suo gregge e poi aggiunge, con tono fraterno, parole di incoraggiamento:


«Sicuramente p. Alberto oggi ti senti molto coinvolto e responsabile per questo incarico, per il gregge che il Signore ti affida, ma stai sicuro che i tuoi parrocchiani si sentono responsabili di te. Racconta poi un aneddoto- Un parroco romano ha detto al Papa: Santità io non ho custodito sempre l’odore delle mie pecore, però so che le mie pecore hanno sempre custodito il mio odore. Loro non ti abbandonano ed è perché loro non ti abbandonano, che anche tu potrai non abbandonarli mai. È molto quello che dai, è assolutamente molto di più quello che riceverai da questa gente».


La cerimonia, che si è svolta in modo molto solenne e coinvolgente, ha avuto inizio con il discorso del Vicario episcopale che ha introdotto la prima parte della S. Messa e che ha affidato poi al decano la lettura del mandato al parroco per l’accettazione da parte di p. Alberto Avi del suo incarico, a quel punto il nuovo parroco è salito all’altare ed ha presieduto la messa nella solennità di Cristo Re che è anche la festa del Regnum Christi.


Ai nuovi parrocchiani nellomelia p. Alberto ha detto: «Vi ringrazio per questo anticipo di fiducia, di incoraggiamento e di affetto che è lo stesso che Dio fa con ciascuno di noi…desidero guidare la parrocchia testimoniando l’Amore che è Cristo ma vi chiedo, anche un anticipo di perdono, per le volte che non sarò all’altezza».


Al termine della S. Messa p. Luca Gallizia, vice-parroco insieme a p. Antonio Dal Berto, e superiore della comunità dei Legionari, ha rivolto parole di gratitudine al parroco Marco Vecchierelli e a Mons. Faccendini per la vicinanza e la fiducia riposta nella Congregazione. Ha ricordato il percorso della Legione di Cristo e del Regnum Christi in questi dieci anni a Milano, quando lui stesso fu mandato per primo ad aprire la strada come Legionario, a cui poi si è aggiunto p. Manuel Álvarez Vorrath, L.C. e dopo le Consacrate, tante persone che come il popolo di Dio nel deserto hanno affrontato un cammino fidandosi di Dio, che, senza mostrarti la strada ti dice “Io sono con te fidati!” e così montando e smontando tende, abbiamo proseguito, sempre camminando nella fiducia, accompagnati dalla vicinanza, dall’affetto e dall’aiuto di tanti amici e membri del Regnum Christi. Con il passare del tempo il cammino si è reso più chiaro, le comunità sia del Legionari che delle consacrate sono cresciute. Oggi possiamo dire grazie al Signore che è stato fedele alla promessa “Io sarò con voi”.


La giornata grigia per la pioggia che è caduta copiosa come le benedizioni del Signore si è conclusa con i festeggiamenti nei saloni parrocchiali e Festa del Regnum Christi nell’adiacente scuola materna.


Guarda la galleria fotografica




FECHA DE PUBLICACIÓN: 2017-11-07


 
 


Seguici :   
Sito promosso dalla congregazione dei Legionari di Cristo e dal movimento Regnum Christi, al servizio della Chiesa.
Copyright 2011, Legione di Cristo. Tutti i diritti riservati


¿Deseas agregarDesidero guidare la parrocchia testimoniando l’Amore che è Cristo a tus favoritos?
  -    No