Ricerca   Lingua 
 

La GMG con il Regnum Christi, a Cracovia (Articolo)
Si è conclusa l´Assemblea territoriale del Regnum Christi (Articolo)
Missioni di Settimana Santa 2016 (Articolo)
Assemblea territoriale del Processo di Revisione degli Statuti (Articolo)
La lingua materna dell’Europa è il cristianesimo (Articolo)

Comunicato dell´Assemblea generale straordinaria dei Laici Consacrati ai membri del Regnum Christi
ITALIA | ATTUALITA | NOTIZIE

Assemblea generale straordinaria dei Laici Consacrati del Regnum Christi

Venga il tuo Regno!


A tutti i nostri fratelli nel Movimento Regnum Christi


E venne ad abitare in mezzo a noi (Gv 1, 14). Durante le festività natalizie, noi Laici Consacrati del Regnum Christi, riuniti in Assemblea generale straordinaria nel Centro di Santa Maria del Lago a Chapala (Messico), abbiamo incontrato ancora una volta Gesù Cristo che cammina con noi come Fratello e Amico e ci guida alla pienezza della nostra vocazione attraverso i vari e inattesi crocevia della storia. A Lui, nostro Re, rendiamo la nostra adorazione e rinnoviamo la nostra piena adesione, per rispondere al suo amore con generosità ed entusiasmo in unione con tutti voi, nostri fratelli nella comune vocazione alla sequela di Cristo, nel Movimento. Vi ringraziamo profondamente per le preghiere che avete elevato per i frutti del nostro lavoro e le molteplici manifestazioni di affetto che ci avete fatto arrivare. In particolare, ringraziamo le consacrate Gloria Rodríguez e Carmen Ramírez, p. Sylvester Heereman, L.C. e José Antonio Lebrija, membro dell’Assemblea internazionale dei membri laici, per aver partecipato e averci sostenuto nelle nostre riflessioni.


Ha partecipato all’assemblea la quasi totalità dei membri della nostra associazione; l’assemblea è stata quindi un’occasione unica, che ci ha permesso di provare intensamente la gioia spirituale e umana della nostra fraternità in Cristo.


Quanto è buono e quanto è soave che i fratelli vivano insieme (Salmo 133, 1).


Abbiamo approfondito insieme temi relativi alla nostra identità specifica e al nostro servizio nel Regnum Christi in un clima di pace, fiducia concordia e gioia che è un dono dello Spirito e che ci riempie di profonda speranza per il nostro futuro. In questi giorni di fraternità, preghiera, riflessione, dialogo e decisioni, noi Laici Consacrati abbiamo tenuto sempre presente nel nostro cuore e nelle nostre intenzioni, il bene comune del Movimento e quello di ciascuno dei suoi quattro rami.


Il Movimento Regnum Christi, che tutti amiamo tanto, attraversa un processo di rinnovamento che presenta adesso la sfida di trovare una configurazione canonica che gli permetta di continuare la sua missione di servizio alla Chiesa e al mondo, nella fedeltà al suo carisma, come un unico corpo articolato nelle diverse vocazioni specifiche che contiene, per dono divino. Come sappiamo, la Santa Sede si aspetta da noi una proposta per dotarlo di personalità giuridica. Ci siamo quindi dedicati a rivedere la bozza dello Statuto generale proposta dal Comitato direttivo generale del Regnum Christi. Lo abbiamo fatto alla luce della notizia che i tre moderatori generali dei rami consacrati ci hanno comunicato nella lettera dello scorso 18 dicembre (Prot. DG-RC 0797-2017) circa l’impossibilità per la Congregazione degli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica di approvare una federazione tra un istituto religioso e due associazioni di fedeli. Abbiamo valutato anche la proposta che, nella stessa lettera, ci è stata esposta, di cambiare la natura giuridica della nostra associazione in Società di vita apostolica affinché la prevista federazione si possa fare tra realtà canoniche la cui approvazione è competenza di questo dicastero della Santa Sede.


Abbiamo anche rivisto i nostri attuali statuti particolari e il nostro regolamento.


Prima di tutto, riteniamo che il Movimento Regnum Christi non si spieghi come risultato di una semplice somma delle sue parti ma come una realtà carismatica che riunisce tutti i suoi membri, chiamati dallo stesso Padre a condividere uno stesso carisma e missione e che di fatto si esprime nella varietà e nella comunione dei suoi rami. Così, l’opzione che i suoi tre rami consacrati si federino si presenta oggi come un percorso per cominciare a dotare di personalità giuridica il Movimento, che è esistito ed esiste già da prima della federazione. Il Regnum Christi sarà sempre una realtà superiore alla forma canonica che si costituirà per il suo buon sviluppo e riguarda tutti i suoi membri e rami promuovere in comunione il carisma che in esso condividiamo.


Da giugno 2012, sia i Laici Consacrati del Regnum Christi che le Consacrate del Regnum Christi hanno un governo interno per vivere e sviluppare meglio la specifica vocazione, in accordo con quanto stabilito dal Delegato Pontificio, il cardinale Velasio De Paolis alla luce dei risultati della visita apostolica che ci ha fatto l’attuale cardinale Ricardo Blázquez. Noi Laici Consacrati del Regnum Christi formiamo un’associazione privata di fedeli senza personalità giuridica con statuti approvati in forma provvisoria ad experimentum dallo stesso Delegato pontificio il 12 dicembre 2013.


A favore della comunione del Movimento, al servizio del quale Dio nostro Signore ha ispirato la vocazione dei Laici Consacrati e mirando all’obiettivo di facilitare il consolidamento di una federazione con la Legione di Cristo e con le Consacrate del Regnum Christi, questa assemblea generale straordinaria ha deciso di richiedere alla Santa Sede che ci eriga come Società di Vita Apostolica Laicale. Siamo arrivati a questa risoluzione dopo aver riflettuto e soppesato davanti a Dio che questa figura canonica rispetta bene le esigenze della nostra vocazione specifica ed evidenzia anche il nostro stile di vita in quanto comunità di apostoli. Crediamo che questo sia il passo che Dio ci chiede di fare in questo momento. Siamo anche coscienti delle conseguenze che comporta il cambiamento di natura giuridica, che ci trasformerà, se la Santa Sede lo approva, in un’entità pubblica nella Chiesa. Manteniamo, al tempo stesso, la nostra consacrazione di vita con voti privati, così come l’abbiamo sempre vissuta.


Pensiamo che tutto il Movimento beneficerà di una federazione tra i tre rami consacrati del Regnum Christi, inclusi tutti i suoi membri laici. La chiarezza nelle relazioni tra i Legionari, le Consacrate e i Laici Consacrati faciliterà la nostra comunione e la nostra donazione alla missione del Movimento, che condividiamo con gli altri laici. Si tratta di una missione comune, che realizziamo tutti in comunione, secondo le specifiche vocazioni, che apportano tanta ricchezza. Inoltre, mediante questa federazione tutto il Movimento, nel suo insieme dipenderà dallo stesso dicastero della Santa Sede. 


Pensiamo anche che una federazione tra i rami consacrati dovrà essere solo un passo avanti, sebbene importante, nel processo di riorganizzazione del Movimento Regnum Christi. Questo processo dovrà proseguire fino a trovare il modo in cui gli altri laici del Movimento potranno prendervi parte in accordo con quanto espresso dai loro delegati nell’Assemblea internazionale di giugno 2016. Noi non concepiamo un Regnum Christi senza laici impegnati, nella sua vita e missione, come membri di pieno diritto che partecipino in modo adeguato alla loro identità laicale.


È motivo di gioia scrivervi in una data così significativa per la nostra storia, il 3 gennaio e in particolare oggi, a cinquant’anni dalla prima incorporazione dei laici nel Movimento Regnum Christi, ricordando con gratitudine quei giovani laici che allora hanno creduto e hanno abbracciato questo progetto ai piedi di Maria Santissima. A Lei affidiamo oggi il presente e il futuro del Regnum Christi.


Al termine della nostra assemblea generale straordinaria, rinnoviamo la nostra disponibilità a continuare a offrire al Movimento con la grazia di Dio, il nostro servizio incondizionato alla sua missione. In unione di preghiera e profondamente grati, vi auguriamo un anno nuovo pieno di benedizioni.


Santa María del Lago, Chapala, 3 gennaio 2018.


Guarda qui la galleria fotografica dell’assemblea.




FECHA DE PUBLICACIÓN: 2018-01-08


 
 


Seguici :   
Sito promosso dalla congregazione dei Legionari di Cristo e dal movimento Regnum Christi, al servizio della Chiesa.
Copyright 2011, Legione di Cristo. Tutti i diritti riservati


¿Deseas agregarComunicato dell´Assemblea generale straordinaria dei Laici Consacrati ai membri del Regnum Christi a tus favoritos?
  -    No