Ricerca   Lingua 
 

È morto, in Messico, P. Álvaro Corcuera, L.C. (Articolo)
P. Gianfranco Ghirlanda nominato assistente pontificio della Legione di Cristo (Articolo)
Ora resta la corona di giustizia (Articolo)
«Il sì umile e trepidante che ora pronuncerete, Vi accompagni come croce e come gloria, per tutta la vita» (Articolo)
S. Messa in suffragio di P. Álvaro Corcuera, L.C. (Articolo)

Sono felice?
ITALIA | ATTUALITA | TESTIMONIANZE
Testimonianza di Antonio Vigliotti, membro del Regnum Christi.

AV
Antonio Vigliotti con la moglie.

Antonio Vigliotti, di Maddaloni (CE) è docente all’Istituto Aeronautico della Fondazione Villaggio dei Ragazzi da vent’anni. Il mese scorso, durante la Giornata del Regnum Christi ha voluto dare, insieme ad altri membri del Movimento, una testimonianza personale di affetto e di fedeltà all’istituzione e al Movimento Regnum Christi.

«Voglio anzitutto dire che, in questo arco di tempo della mia vita, trascorso al Villaggio, ho imparato tante cose (tant’è vero che, se un giorno dovessi andar via, chiederò l’iscrizione negli ex-allievi!).

Il nostro caro Fondatore, il compianto Don Salvatore, diceva che il Villaggio “dona a tutti la gioia di dare”.

Non potete immaginare quanto c’è di vero in quest’affermazione: ed è proprio il Villaggio che mi ha chiamato a far Parte del Regnum Christi.

Tutto è cominciato circa due anni fa, quando ho accompagnato un gruppo di nostri allievi a un ritiro spirituale.

Alla fine della conferenza, il Padre legionario ha consegnato, a tutti i partecipanti, un questionario che cominciava con questa domanda: “Sono felice?”.

Non a caso, questa domanda si è incuneata nella mia mente, e nonostante cercassi di dare una risposta positiva, ritornava con insistenza nella mia mente anche nei giorni successivi, e con insistenza cercavo di dare una risposta.

La risposta arrivò qualche giorno dopo, quando Padre Saverio mi invitò a entrare nella grande famiglia del Regnum Christi.

Non fu tanto l’invito a colpire la mia sensibilità, bensì il modo in cui me lo disse; penso che non dimenticherò mai le sue parole: “Vede carissimo prof - mi disse – in questo momento non sono io che la sto invitando, ma il nostro amico Gesù Cristo”.

Provai una strana sensazione e una tale gioia che senza pensarci subito risposi “Sì, lo voglio”.

Così cominciai a collaborare alle attività del Movimento, con dinamismo e soprattutto con entusiasmo.

Oggi, a un anno dalla mia adesione al Movimento, posso tirare le somme e posso testimoniare quanto la mia partecipazione al Regnum Christi abbia cambiato, anzitutto, la mia formazione spirituale, di conseguenza il mio comportamento con la gente che mi circonda: ho imparato insomma un modo nuovo di conoscere Cristo, nell’amore per la gente che mi circonda e soprattutto nella formazione che diamo ai ragazzi delle nostre scuole insieme ad altri docenti che fanno parte del Movimento: li seguiamo per fare in modo che possano “essere felici!”.

Oggi posso dire che tutte le volte che partecipo alle attività del Movimento mi sento veramente felice, e di questo voglio ringraziare tante persone: i Padri Legionari, che hanno dato, non solo a me, ma a tanti di noi, la possibilità di vivere, attraverso le attività del Movimento, il messaggio del Vangelo di Gesù; tutti gli amici del Movimento, in particolare quelli della sezione adulti, che sono stati la mia guida in questo cammino che ha rafforzato la mia fede; i ragazzi del Club FARO di Maddaloni e di Santa Maria a Vico, la cui vitalità mi dà la forza di continuare; Don Salvatore, che nella sua lungimiranza umana e nella sua fede divina ha scritto per tutti noi: “La certezza della tua Paternità sia la gioia della nostra vita, e ci spinga a cercare solo il tuo Regno e la tua Giustizia”».


DATA DI PUBBLICAZIONE: 2012-12-20


 
 


Seguici :   
Sito promosso dalla congregazione dei Legionari di Cristo e dal movimento Regnum Christi, al servizio della Chiesa.
Copyright 2011, Legione di Cristo. Tutti i diritti riservati


Desideri aggiungere Sono felice? ai tuoi preferiti?
Sì   -    No