Ricerca   Lingua 
 

La GMG con il Regnum Christi, a Cracovia (Articolo)
Si è conclusa l´Assemblea territoriale del Regnum Christi (Articolo)
Missioni di Settimana Santa 2016 (Articolo)
Assemblea territoriale del Processo di Revisione degli Statuti (Articolo)
La lingua materna dell’Europa è il cristianesimo (Articolo)

Il Cammino di Santiago come metafora della vita
ITALIA | ATTUALITA | NOTIZIE
Patrizia racconta il “suo” pellegrinaggio estivo

Cammino di Santiago

Una delle mete estive preferite, almeno negli ultimi anni, da credenti e non, è il “cammino di Santiago”, in Spagna, che si percorre a piedi o in bicicletta, qualche tratto in macchina se necessario, lungo un percorso che può variare da 100 (il minimo per ottenere il diploma) fino a 800 km e si snoda tra strade di campagna, in collina e lungo il mare, fino a raggiungere la città di Santiago di Compostela.


I paesaggi sono mozzafiato e i percorsi presentano una grande varietà. Si può scegliere quanta strada fare in base al tempo a disposizione e… alla resistenza.


Il senso spirituale, quello del pellegrinaggio non è andato smarrito, sebbene il cammino di Santiago abbia preso una piega un po’ modaiola e il suo simbolo per eccellenza, la “concha” (la conchiglia) è sempre visibile appesa al collo o allo zaino dei viaggiatori.


Patrizia, membro del Regnum Christi di Busto Arsizio, ha percorso il cammino di Santiago a piedi, l’estate scorsa, insieme ad altri amici partendo da Sarria fino a Compostela, dove il gruppo si è fermato per un giorno prima di rientrare in Italia. Le incertezze che hanno accompagnato la decisione si sono dissolte lungo la strada, quasi senza che se ne accorgesse e hanno lasciato posto a una rinnovata fiducia in se stessa. «I cerotti e le bende che avevo comprato sono rimasti nello zaino» ha detto, «e il piede, che ogni tanto mi dà qualche fastidio, è rimasto silente per tutta la durata del viaggio».


Nel pellegrinaggio verso Santiago, Patrizia ha visto una metafora della vita e ha riassunto la sua esperienza in sette punti che sono al tempo stesso uno spunto di riflessione e un invito a … incamminarsi:



  • È un insegnamento per la tua vita. La nostra vita è paragonabile a una strada che percorriamo con il passare degli anni. A tratti è in salita e sentiamo la fatica del camminare, a volte le condizioni climatiche sono avverse e ci costringono a fermarci, per fare una pausa, per ricaricarci. Così è stato il mio pellegrinaggio. Quello che impari lungo la strada, lo puoi applicare alla vita quotidiana.

  • Impara a fissare degli obiettivi. Se hai una meta, è allora che ti metti in cammino, se ti poni un obiettivo, impari a seguire le indicazioni per mantenere la rotta, se vuoi raggiungere uno scopo, sopporti la fatica. Una guida (persona o cartacea o altro) ti sarà di aiuto.

  • Non lasciarti guidare dalla fretta. È un principio ovvio ma spesso disatteso. Passo dopo passo si arriva. Ci vuole tempo e ognuno ha il suo tempo. Piano piano. La fretta è nemica della pazienza, della costanza, della determinazione, della tenacia, della convinzione.

  • L’importanza della preghiera di discernimento. Avevo acquistato poco tempo prima delle scarpe da trekking; un giorno ho pregato davanti al Santissimo pensando proprio alle vacanze estive e la sera ho ricevuto via sms la proposta del pellegrinaggio. Nei giorni in cui dovevo decidere se partecipare o meno mi è venuta la febbre, per la prima volta dopo forse 10 anni e in tutto questo ho visto i segnali del Signore che mi dicevano di andare e di fidarmi di Lui.

  • Prevedere gli imprevisti. Mi sono fidata ma ho comunque preso qualche precauzione: ho comprato i cerotti per le vesciche e altri medicinali e incredibilmente non ne ho mai avuto bisogno.

  • Ho sentito la presenza del Signore. Mi voleva lì, anche se non so il perché. Mi ha sostenuta (fisicamente, tramite i compagni di viaggio, spiritualmente).

  • Sono più fiduciosa, ho più fiducia in me, nelle mie capacità. Partire con lo zaino in spalla è stato un atto di fiducia, non una sfida. E sono tornata a casa più forte.




FECHA DE PUBLICACIÓN: 2017-09-12


 
 


Seguici :   
Sito promosso dalla congregazione dei Legionari di Cristo e dal movimento Regnum Christi, al servizio della Chiesa.
Copyright 2011, Legione di Cristo. Tutti i diritti riservati


¿Deseas agregarIl Cammino di Santiago come metafora della vita a tus favoritos?
  -    No