Ricerca   Lingua 
 

P. Carlos Blanco, L.C. è il nuovo parroco a Busa di Vigonza (PD) (Articolo)
La Santa Sede approva le Costituzioni dei Legionari di Cristo (Articolo)
Lettera di P. Eduardo Robles-Gil (Articolo)
Si costituisce il Comitato direttivo territoriale per l’Italia (Articolo)
Cristo Re crocifisso: da Lui la nostra "Chiamata", in Lui la nostra forza (Articolo)

La Settimana Santa del Regnum Christi a Palermo
ITALIA | APOSTOLATO | NOTIZIE

Settimana Santa Palermo 2013
Via Crucis vivente

Di P. Riccardo Garzari, L.C.

Il Regnum Christi a Palermo e dintorni sta vivendo un periodo felice, di estensione e radicamento nel territorio, grazie “al soffio dello Spirito Santo” (un’espressione che ci piace usare perché ci ricorda l’esperienza della fondazione del Regnum Christi nel capoluogo siciliano) e alla generosità di tante persone, che rispondono a questa particolare chiamata. Il lavoro di formazione, svolto in questi anni, sta dando i frutti giorno dopo giorno. Ne è un esempio la Settimana Santa di quest’anno.

La parrocchia della Madonna di Lourdes, affidata ai PP. Alberto Avi e Rodrigo Serrano, è famosa in tutta Palermo per la meravigliosa processione dell’Addolorata e del Cristo morto. La sua fama attira molta gente e fa della processione un grande momento di evangelizzazione. Nel programma delle attività parrocchiali, al primo posto sono state messe, sia di mattina che di pomeriggio, le confessioni, luogo dove Cristo è il vero maestro interiore. Oltre ai due parroci, è arrivato da Roma, P. Gabriel Ascencio, L.C. docente di filosofia per dare man forte, predicando un triduo di esercizi spirituali per i parrocchiani. I fedeli si sono sentiti accolti, nella loro chiesa, e così fossero più aperti alla formazione cristiana che i
Cappella Universitaria Palermo 2013
L'altare della Reposizione
padri davano loro, approfittando della spiccata devozione popolare della gente.

La cappella universitaria, nel corso di questi anni è diventata un centro di evangelizzazione per i membri del Regnum Christi di Palermo, oltre che un punto di riferimento per gli studenti dell’Università. Secondo la devozione popolare, la notte del Giovedì Santo i fedeli visitano, passando da una chiesa all’altra, gli altari della reposizione, i “sepolcri”, che tradizionalmente devono essere almeno tre. Il centro città è un luogo privilegiato, per queste visite, che uniscono la devozione alla visita di gioielli dell’arte come sono le chiese del centro storico, tra cui, appunto, la cappella dell’università, l’Oratorio della confraternita dei falegnami, dedicato a San Giuseppe. Così già da alcuni anni, Ida Giganti e Alfredo Sansone, Filippo e Giovanna Gallina, Pino e Loredana Di Giovanni, Rosario e Pina Gallina, Ina Anello, Gaspare e Giusy Caldarella, Francesco e Lia Calabria, Franco e Silvana Festosi, Giuseppe e Antonella Lo Verde, Rosaria Spicuzza, Nunzio e Lia Maggio, Mariuccia Pasanisi, membri del Regnum Christi assieme a Emanuele D’Assenza, Claudio Di Girolamo, Fabio Cannella, ragazzi della cappellania universitaria, hanno allestito un percorso, all’interno della cappella, che le persone percorrevano, soffermandosi a pregare all’altare della reposizione, passando poi nella zona dei confessionali, dove c’erano due sacerdoti legionari che si sono fermati per tutta la durata dell’adorazione notturna, infine, all’uscita ricevevano in regalo un foglietto con una frase della Bibbia
Missioni di Settimana Santa 2013
I Missionari di Gioventù Missionaria
o di un santo.

Sono passate circa quattromila persone e la grazia di Dio ha lavorato tanto...

La Settimana Santa, però, è anche il momento privilegiato delle missioni di evangelizzazione in Italia. E qui bisogna sottolineare che il lavoro coi giovani cominciato anni fa, nei Club dell’ECYD, il Faro e il Cima, e ha fatto sbocciare fiori di una bellezza finora mai vista. L’apostolato Gioventù Missionaria, finora affidato in prima persona ai sacerdoti legionari e alle consacrate del Regnum Christi, quest’anno ha avuto un’evoluzione. Una coppia di laici, Angelo e Antonella Polisano, assieme alle figlie, Valentina e Claudia, hanno collaborato all’organizzazione pratica delle missioni ad Aci san Filippo (CT). Il loro prezioso aiuto ha fatto sì che i padri Pedro Barrajón, Archimede Sanchez e Riccardo Garzari e le consacrate Maria Cereceda e Anna Vilarroig potessero dedicarsi di più all’accompagnamento spirituale sia dei giovani missionari che delle persone della parrocchia che li ospitava.

Alle missioni di quest’anno hanno preso parte ragazzi e ragazze che provenivano da Palermo, Bagheria, Lascari, Agira, S. Cristina Gela, universitari, liceali, e tutti avevano in comune la loro esperienza col Regnum Christi. Ognuno di loro si è reso conto che faceva parte di una stessa realtà, di uno stesso spirito, di uno stesso carisma, pur essendo di diversa provenienza. Giovani di metà Sicilia si sono sentiti in quel momento parte di una stessa famiglia, il Regnum Christi, e molti hanno espresso il desiderio di estendere e moltiplicare le attività apostoliche, perché hanno visto il risultato dei loro sforzi: hanno accompagnato le persone che incontravano a confessarsi e a fare la comunione, e si sono resi conto dell’importanza di essere loro, per primi, gli apostoli della nuova evangelizzazione.

Questo è il frutto di tanti anni di lavoro e tutti hanno raggiunto la consapevolezza del principio basilare del Regnum Christi: il Movimento è efficace, nell’evangelizzazione, se l’azione è portata avanti dai laici.

E questo a Palermo e, in generale, in Sicilia, è il perché di tanti frutti apostolici.


DATA DI PUBBLICAZIONE: 2013-04-09


 
 

Related links

Gioventù e Famiglia Missionaria
Madonna pellegrina
New Gate Tours Italia
Vocazione.org


Seguici :   
Sito promosso dalla congregazione dei Legionari di Cristo e dal movimento Regnum Christi, al servizio della Chiesa.
Copyright 2011, Legione di Cristo. Tutti i diritti riservati


Desideri aggiungere La Settimana Santa del Regnum Christi a Palermo ai tuoi preferiti?
Sì   -    No