Ricerca   Lingua 
 

La propria identità e l’empatia con l’altro (Articolo)
Nessun confronto tra Maria Maddalena e il fondatore (Articolo)
Evangelii Gaudium – La gioia di annunciare il Vangelo (Articolo)
Un ingresso al noviziato e tre professioni religiose a Gozzano (Articolo)
Gesù il più grande pedagogo della storia (Articolo)

“Incola ego sum in terra”
ITALIA | APOSTOLATO | NOTIZIE
L’esperienza del pellegrinaggio per condividere la fede e l’amicizia

Pellegrinaggio

Il 22 aprile 2012 il Regnum Christi di Palermo ha organizzato un pellegrinaggio a Trapani ed Erice con visita al Santuario di Maria Santissima Annunziata a Trapani e al Duomo, alla Torre Campanaria di Erice e alle Chiese di San Martino, San Giuliano e San Giovanni.

P. Marco Simino, che accompagnava il gruppo, ha celebrato la S. Messa e poi c’è stato un momento di convivialità nel salone del Santuario. Nel pomeriggio, poi, la visita al Duomo di Erice, alla Torre Campanaria e alle Chiese di San Martino, San Giuliano e San Giovanni che di solito non sono aperte al pubblico.

Sabato 26 Maggio un altro gruppo di famiglie e adulti legati a “Crescere in Famiglia” è partito da Caserta alla volta di Roma guidati dal dott. Pietro Matrisciano e da P. Francisco Elizalde.

Il gruppo di 39
Pellegrinaggio
persone ha partecipato alla visita guidata ai Musei Vaticani, alla cappella Sistina e alla Basilica di San Pietro godendo delle bellezze artistiche della nostra terra nonché della bella compagnia.

La giornata si è conclusa con la Celebrazione Eucaristica nella cappella dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum. “È stata una giornata indimenticabile e da ripetere” questo il commento di uno dei partecipanti.

Il pellegrinaggio è prima di tutto un’esperienza di fede: quasi sempre chi decide di intraprendere un viaggio verso un luogo di culto porta nel cuore una preghiera, la richiesta di una grazia da affidare all’intercessione di Maria o dei santi.

Ma ogni viaggio e quindi anche un pellegrinaggio ha una dimensione culturale, artistica e infine umana: la possibilità di condividere l’esperienza della fede, della sofferenza che è all’origine del viaggio, dell’amicizia che
Pellegrinaggio
si rinsalda durante il viaggio e nei momenti di convivialità.    

Da Milano la signora Stefania Moon ha scritto ai compagni di pellegrinaggio (Medjugorje, 27 aprile - 1 maggio) una lettera che testimonia l’importanza che un pellegrinaggio può avere nella vita cristiana, come momento di relax per l’anima e come occasione di conversione

I suoi genitori, Coreani, sono rimasti impressionati dalla testimonianza e stanno vivendo una conversione.

«Ciao a tutti! Grazie per bellissime foto.

Sto vivendo ogni giorno con tanta gioia ed emozione il ricordo dei cinque giorni passati appassionatamente insieme.

Ogni volta che miei amici mi chiedono come è andato il pellegrinaggio, non faccio altro che parlare di voi e della Santissima Madre.

Quando sono tornata a casa, ho raccontato tutto e anche miei genitori erano emozionati e soprattutto mio padre ha deciso di andare prossimamente.

Il mio vero desiderio, per questo pellegrinaggio, era la loro conversione e la guarigione di mio padre.  La Santissima Madre ha ascoltato la mia preghiera per la conversione ed io ringrazio tanto.

Grazie ancora a tutti voi che siete sempre nel mio cuore.

Stefania Moon

p.s. tutti quelli che hanno ascoltato la mia esperienza di Medjugorje con voi, sono rimasti meravigliati».


DATA DI PUBBLICAZIONE: 2012-06-20


 
 

Related links

Gioventù e Famiglia Missionaria
Crescere in Famiglia


Seguici :   
Sito promosso dalla congregazione dei Legionari di Cristo e dal movimento Regnum Christi, al servizio della Chiesa.
Copyright 2011, Legione di Cristo. Tutti i diritti riservati


Desideri aggiungere “Incola ego sum in terra” ai tuoi preferiti?
Sì   -    No