Ricerca   Lingua 
 

È morto, in Messico, P. Álvaro Corcuera, L.C. (Articolo)
Ora resta la corona di giustizia (Articolo)
P. Gianfranco Ghirlanda nominato assistente pontificio della Legione di Cristo (Articolo)
«Il sì umile e trepidante che ora pronuncerete, Vi accompagni come croce e come gloria, per tutta la vita» (Articolo)
Estate giovani “Regnum Christi” (Articolo)

Ministri, cioè servi del Signore
ITALIA | APOSTOLATO | NOTIZIE
Ordinati 23 diaconi legionari di Cristo da Mons. Renato Boccardo a Roma.

ordinazioni diaconali 2013

Sabato 29 giugno, nella solennità dei Santi Pietro e Paolo, patroni della capitale, Mons. Renato Boccardo ha conferito l’ordinazione diaconale a 23 Legionari di Cristo, provenienti da Argentina, Canada, Cile, Germania, Italia, Messico e Stati uniti.

All’inizio della concelebrazione, Mons. Boccardo ha ricordato affettuosamente P. Álvaro Corcuera, L.C. Direttore generale della Legione di Cristo, assente per gravi motivi di salute e rappresentato dal vicario, P. Sylvester Heereman, L.C.

L’arcivescovo ha detto che è significativo procedere all’ordinazione diaconale all’interno di una celebrazione eucaristica e ha condotto i fedeli in una riflessione sul carisma di questo ministero che è il primo grado del sacerdozio ministeriale.

Il diaconato è un dono che viene dall’alto. La comunità ecclesiale accoglie i diaconi ma non è all’origine della loro scelta né della loro chiamata. La sorgente del diaconato è la vocazione creatrice, che è dono e appello, grazia e responsabilità. È un mistero quello che porta un cristiano a essere vescovo, presbitero, diacono. «Non è il vescovo che vi conferisce la vocazione: viene da Dio!» ha detto ai diaconi, «Voi vi mettete
ordinazioni diaconali 2013
al servizio di Dio. Tutto è grazia, perché tutto viene da Dio che vi ha guardato e vi ha scelto nella vostra piccolezza e vi ha chiamato all’ordine sacro.

Siete ministri, cioè servi del Signore Gesù, siete segno sacramentale del servizio cui siete chiamati. E questa diaconia, la vocazione al servizio, non verrà meno con l’accesso al presbiterato, perché senza servizio non vi è potere nella Chiesa e non si giustifica la struttura gerarchica della Chiesa».

«Per mezzo del sacramento che oggi ricevete, siete costituiti nella Chiesa ministri qualificati della carità e del servizio» ha detto anche. «Il ministero diaconale, infatti, così come appare nel libro degli Atti degli Apostoli e nella tradizione viva della Chiesa, sottolinea il dono del servizio come tipica funzione ecclesiale. Voi eternamente sarete segno sacramentale della vocazione al servizio, per mezzo della quale si perpetua, nella Chiesa, l’atteggiamento di Cristo, servo di Yahvé, venuto, non per essere servito ma per servire […]. Entrando attraverso il diaconato, nell’ordine sacro voi non aspirate a posizioni di prestigio personale ma in umiltà e generosità mettete tutta la vostra vita a disposizione degli altri […].

In questo spirito
ordinazioni diaconali 2013
P. Alberto Carrara, L.C.
di servizio
sarete testimoni e promotori, dove sarete inviati. Nella carità attiva, nell’evangelizzazione missionaria, nella liturgia della Parola e, soprattutto, nell’Eucaristia, siate immagini trasparenti e gioiose del ministero conferitovi. […] Poi andrete per i cammini benedetti della saggezza di Dio e dell’obbedienza. Andrete come servi e non come padroni; come amici e non come dominatori; come servi di Cristo e amministratori dei misteri di Dio».

Mons. Boccardo ha rivolto parole di gratitudine e di conforto alle famiglie e ai formatori: «Dio benedica le vostre famiglie che vi hanno dato la libertà di questa scelta e conforti coloro che vi hanno preparato. Il “sì” umile e tremolante che oggi pronunciate vi accompagni come croce e come gloria per tutta la vita e faccia di voi segni credibili dell’amore di Dio».

Tra i novelli diaconi c’è un italiano, P. Alberto Carrara, laureato in biotecnologie mediche ed esperto di neuro bioetica (http://acarrara.blogspot.com/).

A questi nuovi diaconi se ne aggiungono cinque che sono stati ordinati recentemente a Guadalajara, a San Luis Potosí, in Messico, e anche a Meaux, in Francia. Nel mese di agosto riceveranno l’ordinazione diaconale altri tre Legionari a San Paolo, in Brasile.

Nel mese di dicembre del 2013, tutti questi diaconi saranno unti sacerdoti dal Cardinale Velasio De Paolis, Delegato Pontificio per la Legione di Cristo e il Regnum Christi. I nuovi sacerdoti legionari di Cristo del 2013 dovrebbero essere 31.

Alla cerimonia hanno preso parte i familiari dei novelli diaconi, gli amici di Roma, e i parrocchiani della chiesa di NS di Guadalupe, i membri del Regnum Christi e i dipendenti dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, in cui i diaconi stanno completando gli studi di teologia.


DATA DI PUBBLICAZIONE: 2013-07-01


- Galeria
 
 
- Ordinazioni diaconali 2013

Related links

La Santa Sede
Conferenza Episcopale Italiana


Seguici :   
Sito promosso dalla congregazione dei Legionari di Cristo e dal movimento Regnum Christi, al servizio della Chiesa.
Copyright 2011, Legione di Cristo. Tutti i diritti riservati


Desideri aggiungere Ministri, cioè servi del Signore ai tuoi preferiti?
Sì   -    No